sito collegato www.francescopasca.it

 

LE OPERE ESPOSTE


BLU  (trittico) 2001 
80x80 cm.x 3 acrilico e olio 

 

 

CENTRO STUDI
 "IL RAGGIO VERDE"
Via Federico d'Aragona, 24
LECCE

24 aprile 5 maggio 2001


LE DUE ETA' 2001
100x100 cm. acrilico e olio

VECCHIO FARO 2001
50x60 cm. acrilico e olio
  Davanti al "Trittico blu" di Italo Di Tondo si prova un senso di smarrimento in quanto non si è in grado di stabilire se le figure umane o i paesaggi rappresentati prendano o perdano consistenza. Anche in quest’artista di origine salentina, si nota un attaccamento profondo alla sua terra, attaccamento che si produce sia attraverso 1’uso del blu dell’acqua, sia attraverso il mescolarsi di colori terragni. Infatti nel moto impercettibile e non unidirezionale di masse informi che sembrano, se non fosse per il colore, nuvole in movimento ed in continua evoluzione, si distinguono paesaggi sfocati, figure di donne, di bambini e di anziani, case basse tipiche del Sud, il tutto immerso in una specie di liquido amniotico. Un silenzio ovattato regna in questa dimensione lontana dalla realtà. E’ come quando si chiudono gli occhi e si cerca di mettere a fuoco un’immagine sepolta in qualche angolo della mente. Nonostante lo sforzo, i contorni svaniscono, a mala pena si ricostruiscono volumi e lineamenti. Italo Di Tondo è capace di ricreare questa sensazione, riesce a scavare nella memoria individuale e ad offrire, come emergenti dalle acque profonde di Castro Marina, quel mondo e quei momenti dell’infanzia che incidono sulla vita e sulla formazione di ogni individuo. Regna incontrastata la figura femminile, la madre del Sud che si ricolIega all’archetipo materno, individuato dai colori della terra-madre, nonchè dalla postura tipica delle donne che tengono in braccio il figlio e lo fissano incantate da un lato, malinconicamente rassegnate dall’altro in quanto consapevoli del destino di separazione. Donne, quelle del Di Tondo, che guardano la vita scorrere davanti agli occhi, che vedono prendere forma i loro ricordi, che passano in rassegna le loro esistenze scandite da una casa o da una chiesa di paese.
                                                                        G. Barba

L'ISOLA 2001
100x70 cm. acrilico e olio